ultime notizie

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Attualità, Gaming

Spagna, la Corte Suprema annulla alcune restrizioni del decreto sul gioco d’azzardo

Attualità, Attualità e Politica

Bari, Conte: “Dove ci sono zone grigie non ci può essere il Movimento 5 stelle”. Fuori dalla giunta

Attualità

Guerra. WSJ: “Israele si prepara a un attacco dell’Iran in 24-48 ore”.

Trani, regolamento per regolarizzare gioco d’azzardo

Il 7 giugno nel “salotto di Solo Con Trani” si è tenuto un convegno improntato sul sempre più preoccupante fenomeno del gioco d’azzardo. La riunione fra la rete civica “Solo con Trani” e il consigliere comunale di Bari della Lega Fabio Romito, ha avuto come spinta progettuale la discussione nelle commissioni consiliari del Comune di Trani di un regolamento per la regolamentazione del gioco.

Alla base del progetto i dati sempre in ascesa dell’incidenza del gioco nel tessuto sociale del territorio. Il paradosso costituito dall’avvicinamento alle scommesse da parte di soggetti già in grave difficoltà economica, deve diventare uno sprone per ricercare una idonea opposizione. Giocare in modo ossessivo e patologico sperando di recuperare una situazione sfavorevole, conduce a una spirale difficilmente superabile senza l’ausilio enti e associazioni pubbliche o private.

IL previsto regolamento comunale per il gioco, non potrà che ridurre il numero di soggetti dediti alle scommesse. Questo in quanto le regole sulle distanze previste fra sale giochi e luoghi “sensibili”, unitamente alla diminuzione dell’orario di fruizione, riducendo l’offerta vedrà un logico ridimensionamento della richiesta.

 

 

Giancarlo PORTIGLIATTI B. 

 

 

Condividi

Articoli correlati

Video