ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

La Spezia. Approvato Regolamento su beni comunali: niente slot machine al pari di attività contrarie al buon costume

Il Consiglio Comunale di La Spezia ieri ha approvato il “regolamento sui beni comunali” – concessione, locazione e affitto – proposto dall’assessore al Patrimonio Manuela Gagliardi già deliberato nei giorni scorsi dalla Giunta Peracchini.

“Sono particolarmente contenta e soddisfatta – ha dichiarato l’assessore al Patrimonio Manuela Gagliardi. Ieri è stato, infatti, approvato un regolamento più innovativo per la gestione del patrimonio comunale – il precedente regolamento risale, infatti, alla fine degli anni 90 – ma anche perché i principi che lo hanno ispirato sono quelli dell’equità sociale che agevola chi svolge realmente una attività a favore della Comunità.

Infine – conclude l’assessore Gagliardi – particolare attenzione è stata posta sul gioco d’azzardo con il divieto tassativo di svolgere attività connesse al gioco d’azzardo o alle scommesse, incluse le slot machine, video poker o simili benché legalizzate. Ma anche a qualsivoglia altra attività contraria al buon costume e all’ordine pubblico pena la revoca immediata della concessione”. /Fonte PressGiochi

31.05.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video