ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Slot, Curcio (Sapar): “Governo apra un tavolo di confronto con operatori per trovare intesa equilibrata a tutela dei giocatori e delle aziende”

“Il governo si impegni sin da subito ad aprire un tavolo di confronto con gli operatori del settore degli apparecchi da intrattenimento e la Sapar, affinché si trovi nel breve un’intesa che sia equilibrata, che possa tutelare i giocatori e le aziende coinvolte con i loro investimenti e i loro dipendenti”.

È questo l’appello che Raffaele Curcio, presidente dell’Associazione Nazionale Sapar, che raduna oltre 1700 aziende di gestione, produzione e costruzione di apparecchi per il gioco lecito, rivolge alla nuova classe politica italiana, intenzionata a legiferare anche sul settore gioco.

“I gestori hanno una propria dignità che va salvaguardata – ricorda Curcio -, per questo il governo ha il dovere morale di tutelare le imprese e le iniziative economiche, a prescindere dal settore in cui operano. Spero vivamente che nel breve possa aprirsi un dialogo concreto e costruttivo con la nuova classe politica”. /Fonte Jamma

22.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video