ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Slot, tutti i concessionari in regola con il taglio del 30% della rete. Per Codere attesa la decisione del Tar Lazio

Praticamente tutti i concessionari delle slot hanno rispettato il taglio del 30% della rete. Si può quindi dire ultimato l’iter di rottamazione voluto dal precedente Governo, e si è passati da un parco di 400mila macchine a uno di 265mila. E’ quanto apprende Agimeg da fonti istituzionali. Il taglio doveva essere completato entro la fine di aprile, i Monopoli sono stati però impegnati fino a oggi a verificare che ogni operatore avesse rispettato la propria quota. Unica eccezione è Codere, concessionaria che ha intentato un ricorso al Tar Lazio proprio per calcolare il numero di macchine destinate alla rottamazione. Le slot in più sarebbero circa 2.500. /Fonte Agimeg

26.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video