ultime notizie

Attualità, In Evidenza, Redazione, Sports

Finale Euro 2024, Spagna-Inghilterra: il vincitore secondo i bookie di Fantasyteam

Attualità, Cultura, In Evidenza, Redazione, Sports

Luci a San Siro Trotto Grand Opening: Snaitech celebra il nuovo volto dell’Ippodromo Snai San Siro con una grande serata di sport, musica e cultura

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Scommesse, Tar Sicilia accoglie ricorso CTD: “Decisione Questore su chiusura attività si basa su norma suscettibile di disapplicazione in virtù della prevalenza del diritto comunitario”

Attualità, Forze dell'ordine, In Evidenza, Redazione, Salute

Torino: sequestrate sei slot non collegate alla rete, elevate sanzioni per 99.000 euro

Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza, Salute

Cilento, puntate illegali in un centro scommesse: sequestri e sanzioni per 50mila euro

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Salute

Bragg Gaming, accordo con 711.Nl per il lancio di Kambi Sportsbook nei Paesi Bassi

UK, l’ASA bacchetta due bookmaker per le slot online che possono attrarre minori

Gran Bretagna, l’ASA – l’autorità di controllo sulla pubblicità – ammonisce due operatori di gioco per aver lanciato una serie di prodotti che sembrerebbero rivolti ai più giovani. Tutto nasce da una denuncia della Campaign for Fairer Gambling – movimento che già si era messo in luce nel dibattito sulle Fobt – alcuni operatori avevano inserito nei propri giochi delle immagini di animali, draghi, Babbo Natale che potevano avere un “appeal eccessivo per i ragazzi”. Una delle compagnie in questione, la M88, aveva immediatamente modificato la grafica dei giochi, pur sottolineando potevano accedere a questi prodotti solo i titolari di un account, e quindi persone maggiorenni. L’ASA adesso ha accolto con un plauso questo intervento immediato, ma ha chiesto alla M88 di bloccare i banner di questi giochi che vengono inseriti nelle aree del sito accessibili a tutti. L’altra compagnia coinvolta è  la TGP Europe Ltd. Questa sostiene di aver già rimosso i giochi incriminati prima di ricevere qualunque lamentela. Ma poi contesta che le grafiche in questione possano essere d’appeal per i giovani. Tra i prodotti incriminati c’è una slot con Babbo Natale – che la TGP ritiene un concept per adulti – e una con dei draghi – non specificatamente rivolta ai giovani, visto il successo di serie Tv come il Trono di Spade. A ogni modo, l’ASA ha accolto sei delle otto denunce presentate contro la TGP, ma si è mostrata tollerante sui giochi con Babbo Natale.  /Fonte Agimeg

30.05.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video