ultime notizie

Attualità, Gaming, Politica

Riforma comparto gioco, M5S: “dimentica la tutela dei soggetti vulnerabili e della loro salute”

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

STS FIT: “I tabaccai vogliono essere protagonisti della riforma da tanto tempo attesa”

Attualità, Gaming

Enna, al via il progetto Gaming over Community: attivati in 9 comuni gli sportelli di ascolto gap

Attualità, Gaming

Parma, gioco d’azzardo in aumento anche tra giovani e anziani

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Camera, “Introduzione di una disciplina degli e-sports”

Attualità, Gaming

Enna contro il gioco d’azzardo patologico con il corso di formazione FORGAP

Tar Lazio accoglie ricorso di una sala Bingo di Roma contro spegnimento slot per 5 giorni

Il Tar Lazio ha accolto il ricorso proposto da una sala Bingo della Capitale per cui il Comune di Roma aveva disposto la sospensione per la durata di giorni 5 (cinque) del funzionamento degli apparecchi di intrattenimento e svago con vincita in denaro per la violazione degli orari di funzionamento stabiliti da regolamento comunale.

La sala, difesa dallo Studio legale Giacobbe Tariciotti e associati, aveva chiesto l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, del provvedimento.

Il Tar Lazio ha ritenuto sussistenti i presupposti dell’estrema gravità ed urgenza prescritti dall’invocato art. 56, comma 1, del cod. proc. amm. e che si potesse “porre rimedio ai rappresentati pregiudizi, differendo l’esecuzione del predetto provvedimento impugnato sino e non oltre la data della camera di
consiglio utile del 29 marzo 2023, nel cui contesto potranno essere assunte le eventuali determinazioni collegiali idonee alla definizione del giudizio nello stato in cui versa”.

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video