ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Sports

Corse trotto e galoppo. Il duro affondo di Minopoli: “È evidente che l’attuale governance vuole solo associazioni tifose”

Attualità, Sports

Pubblicata programmazione corse trotto e galoppo 2024. Faticoni (Siag): “Soddisfatto”

Attualità, Gaming

Nicolò Fagioli e Jarre a Condove per parlare di sport etico e gioco d’azzardo patologico

Attualità, Cultura, Gaming

Casinò Mondo, la piattaforma di gioco online lancia un’iniziativa sul gioco responsabile

Attualità, Cultura, Gaming

A Foligno la mostra itinerante “Azzardo: non chiamiamolo gioco” con 60 vignette umoristiche

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Riordino comparto gioco: le proposte di Avviso Pubblico inviate alla Comm. Finanze del Senato

Casinò Saint-Vincent, procedura di concordato. Savt, “salvaguardare i diritti dei lavoratori”

“Tenendo conto della prossima chiusura della procedura di concordato prevista per il 31 dicembre 2024 e delle linee guida in elaborazione per il rilancio della Casa da gioco di Saint-Vincent”, il Savt/Spettacle sollecita il governo regionale “a valutare attentamente le strategie migliori per preservare il ruolo cruciale del Casinò come volano turistico e finanziario per la comunità valdostana”.


Il sindacato sottolinea inoltre “l’importanza di salvaguardare i diritti dei lavoratori del Casinò, indipendentemente dalla futura gestione pubblica o privatizzata dell’istituzione” e evidenzia “la necessità di un nuovo contratto collettivo di lavoro aziendale per i lavoratori, mirando a ripristinare le regole in vigore prima del concordato”.

Ricordiamo che la casa da gioco ha chiuso il mese di novembre con un incasso di 5.724.117 euro, circa il 15% in più rispetto a novembre 2022 (più 770.509 euro): le slot machine fanno registrare una flessione del 7% degli introiti e un incremento dell’8% del giocato.

I giochi da tavolo incassano 3.059.900 euro (più 47%).   I primi undici mesi “confermano il trend positivo di miglioramento rispetto al 2022”. Il progressivo introiti lordi è pari a 61.973.563 euro, l’11% in più rispetto al 2022, ripartiti in 27.961.538 euro ai tavoli da gioco e 34.012.025 alle slot machine. Gli ingressi al 30 novembre scorso sono 288.421, in crescita del 10% rispetto allo stesso periodo del 2022.

“I risultati della società – fa sapere la Casinò de la Vallée spa – consentono di consolidarne la posizione finanziaria in termini più che soddisfacenti, sia in relazione agli adempimenti del concordato in corso, sia ai fini della continuità aziendale”.

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video