ultime notizie

Attualità, Gaming, Politica

Riforma comparto gioco, M5S: “dimentica la tutela dei soggetti vulnerabili e della loro salute”

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

STS FIT: “I tabaccai vogliono essere protagonisti della riforma da tanto tempo attesa”

Attualità, Gaming

Enna, al via il progetto Gaming over Community: attivati in 9 comuni gli sportelli di ascolto gap

Attualità, Gaming

Parma, gioco d’azzardo in aumento anche tra giovani e anziani

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Camera, “Introduzione di una disciplina degli e-sports”

Attualità, Gaming

Enna contro il gioco d’azzardo patologico con il corso di formazione FORGAP

Corte dei Conti, azione non inficiata da sentenza Casinò

“L’azione della Procura della Corte dei conti per la Regione Valle d’Aosta mira, quanto più utilmente, non solo a reprimere, ma a prevenire l’insorgenza di illeciti e di disfunzioni dell’attività amministrativa per contribuire, in termini sostanziali, al buon andamento della Pubblica Amministrazione.

Tale indicazione si ritiene non inficiata da vicende esitate negativamente rispetto alle premesse, assurte nel 2022 agli onori della cronaca locale; in primis, quella degli aumenti di capitale della Società di gestione del Casinò di Saint-Vincent.

Ciò, in ragione della doverosa attivazione dell’Ufficio nei contesti, fattuali e giuridici, nei cui ambiti le iniziative hanno trovato svolgimento”. Lo scrive il procuratore regionale della Corte dei Conti della Valle d’Aosta, Giuseppe De Rosa, nella relazione per l’inaugurazione dell’anno giudiziario. ANSA

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video