ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Conferenza Unificata approva ddl su Delega fiscale

Attualità, Gaming

Vercelli, alla Fiera di Maggio di Confesercenti uno spazio per il Gap Tour

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Siena, denunciato 29enne per detenzione di cocaina e 40mila euro di fiches

Attualità, Sports

Calcio e razzismo. Lo sfogo di Vinicio Junior su Instagram: “Non è calcio, è inumano”

Attualità, Gaming

Distante (Sapar): “Gioco, legge delega deve portare normativa unica su territorio nazionale”

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Emergenza Emilia Romagna. Antonelli (Fit): “Siamo lieti di poter contribuire con Lotteria”

Osservatorio gioco d’azzardo: aggiornare linee d’azione sul dga

“Le conclusioni di mandato dell’Osservatorio del ministero della Salute sul gioco d’azzardo. Sette tesi per la regolazione e lo sviluppo dei servizi sociosanitari”. Questo il titolo di un incontro online promosso da Alea –  Associazione per lo studio del gioco d’azzardo e dei comportamenti a rischio.

Tre anni d’intensa e accurata attività di analisi e monitoraggio hanno portato tutto l’Osservatorio a indicare un quadro coerente di regole, contenuti e missioni per la presa in carico del Disturbo da gioco d’azzardo (Dga). A parlare delle conclusioni del documento è stato il sociologo Maurizio Fiasco, past president di Alea e componente dell’Osservatorio.

“Il documento è stato definitivamente approvato quest’anno, ma non è stato divulgato”, spiega all’agenzia di stampa Sir – Servizio informazione religiosa Maurizio Fiasco. “Anche per questo abbiamo preso l’iniziativa almeno di presentarlo: per evitare che resti lettera morta”.

Il documento presenta delle raccomandazioni. Innanzitutto, viene precisato che “le quattro grandi aree della questione del gioco d’azzardo, nelle proporzioni che è venuto maturando quale consumo di massa, devono conoscere una rigorosa gerarchizzazione in base al valore pubblico primario, ovvero nell’ordine: la salute e la coesione sociale; la sicurezza pubblica; la fiscalità; l’attività d’impresa”.

Sugli aspetti sociosanitari, gli esperti dell’Osservatorio chiedono che “si proceda all’aggiornamento delle Linee d’azione sul Dga per tutto l’arco delle attività assistenziali, dal trattamento del sintomo alla condizione della rete primaria (famiglia e congiunti prossimi). Tale aggiornamento è coerente con la formulazione del Protocollo diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) richiesto nei Lea (prevenzione, presa in carico, terapia e assistenza al paziente e alla sua rete familiare)”. (https://www.gioconews.it/news/attualita/osservatorio-gioco–necessarie-nuove-linee-d-azione-sul-dga-.aspx)

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video