ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Sports

Corse trotto e galoppo. Il duro affondo di Minopoli: “È evidente che l’attuale governance vuole solo associazioni tifose”

Attualità, Sports

Pubblicata programmazione corse trotto e galoppo 2024. Faticoni (Siag): “Soddisfatto”

Attualità, Gaming

Nicolò Fagioli e Jarre a Condove per parlare di sport etico e gioco d’azzardo patologico

Attualità, Cultura, Gaming

Casinò Mondo, la piattaforma di gioco online lancia un’iniziativa sul gioco responsabile

Attualità, Cultura, Gaming

A Foligno la mostra itinerante “Azzardo: non chiamiamolo gioco” con 60 vignette umoristiche

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Riordino comparto gioco: le proposte di Avviso Pubblico inviate alla Comm. Finanze del Senato

Stop pubblicità ai giochi, ok della SVP, “Ma occorrono altri interventi”

«Sono positive le misure sul divieto di pubblicità al gioco d’azzardo inserite nel decreto-dignità». Lo affermano i senatori della Svp, Julia Unterberger, Dieter Steger e Meinhard Durnawalder.
«La Provincia di Bolzano è sempre stata in prima linea nel contrasto alle ludopatie – sottolineano i tre senatori – Il primo intervento normativo risale al 2010 con la legge Steger che ha limitato la concessione delle licenze nel raggio di 300 metri dai luoghi sensibili». «La ludopatia, come ogni forma di dipendenza, è un problema sociale che in questi anni è cresciuto in maniera impressionante», proseguono i parlamentari Svp secondo i quali «le norme introdotte con il decreto dignità non risolvono di certo l’emergenza, ma rappresentano quel primo intervento a livello nazionale che in molti sollecitavano da tempo».
/Fonte: Agipronews

A. Bargelloni

 

Condividi

Articoli correlati

Video