ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Camera, “Introduzione di una disciplina degli e-sports”

Attualità, Gaming

Enna contro il gioco d’azzardo patologico con il corso di formazione FORGAP

Attualità, Attualità e Politica, Forze dell'ordine, Gaming

Asti, uomo perde al gioco d’azzardo, si infuria e torna nella sala scommesse per rapinarla.

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Augusta, sequestrate slot illegali in un bar del centro. 20mila euro di multa al gestore

Attualità, Gaming, Giurisprudenza

Il CdS respinge appello di due sale gioco contro provvedimento del Comune di Milano su orari

Attualità, Cultura, Gaming, Salute

FVG, arriva il progetto “All-In” contro il gioco d’azzardo patologico

Chiavari, gioco d’azzardo patologico nell’odg del Consiglio comunale. Presentata mozione

All’odg del prossimo consiglio comunale di Chiavari il gioco d’azzardo patologico. Il gruppo consiliare Chiavari con Te! ha presentato una mozione su iniziativa del consigliere Nicola Orecchia.

“Il gioco d’azzardo sta diventando sempre più una piaga sociale, con ricadute sanitarie, sociali ed economiche, che non possono lasciare indifferenti – ha dichiarato Orecchia – Quando ho ricoperto il ruolo di Assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche Giovanili, il Comune di Chiavari ha adottato una politica di contrasto al gioco d’azzardo con una serie di azioni concrete:
1) Introduzione di limiti più stringenti per l’apertura di nuove sale giochi con variante al P.R.G., impedendo di fatto l’apertura di nuove sale giochi, non solo in centro città, ma anche in periferia;
2) Chiusura di n. 3 sale giochi presenti in città;
3) Mappatura delle realtà esistenti ed individuazione e premiazione dei locali no slot, mediante vetrofanie che ne rendano evidente l’assenza;
4) Attività di sensibilizzazione sui rischi connessi con il gioco d’azzardo, rivolta alla cittadinanza ed, in particolare, ai giovani, in collaborazione con ASL 4, Centro Giovani e Informagiovani, anche nelle scuole;
5) Adesione al Manifesto dei Sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo; 6) Collaborazione con il coordinamento regionale della Liguria per la campagna “Mettiamoci in gioco”, campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo promossa da ANCI Nazionale, Organizzazioni Sindacali e Associazioni del Terzo Settore.
Per questo – ha chiosato Orecchia – ho condiviso in pieno le motivazioni poste alla base della mozione sul riordino del gioco d’azzardo promossa a livello nazionale da “Mettiamoci in gioco” e già approvata meritoriamente dal Comune di Lavagna nei giorni scorsi.
Pertanto, ho proposto che venga approvata analoga mozione anche dal Comune di Chiavari nel prossimo Consiglio Comunale.”

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video