ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Ruvo di Puglia, al via lavori Osservatorio Interistituzionale Permanente sul gap

Al via la prima riunione operativa del 2023 dell’Osservatorio Interistituzionale Permanente sul gioco d’azzardo patologico di Ruvo di Puglia. L’Osservatorio è stato istituito nel 2021 attraverso il protocollo “Misure di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo patologico” promosso dall’Amministrazione Comunale e sottoscritto con diversi soggetti dell’ambito socio sanitario, dell’istruzione, del volontariato e con le associazioni di categoria. Il primo incontro ha avuto come tema principale la diffusione del gioco d’azzardo tra i minori. Nei mesi scorsi l’assessorato al Benessere e alla Giustizia Sociale del Comune aveva commissionato alla cooperativa Oasi 2 un’indagine nelle scuole superiori e medie di Ruvo di Puglia per conoscere la percezione del gioco d’azzardo tra i giovani ruvesi. L’indagine ha coinvolto oltre 600 studenti ruvesi fra i 13 e i 19 anni, i risultati, anticipati ieri verranno presentati pubblicamente nel corso di un incontro pubblico. Dai primi risultati anticipati Ruvo di Puglia è in linea con la tendenza nazionale: circa un giovane su due ha giocato d’azzardo almeno una volta nella vita e spesso le scommesse vengono considerate occasioni di socializzazione. Come si legge su ruvochannel.com, i risultati definitivi della ricerca verranno illustrati in un incontro pubblico. “Il gioco d’azzardo patologico – ha detto l’assessore Nico Curci – può rappresentare un serio problema non solo per il giocatore, ma anche per la sua famiglia e più in generale per la comunità intera. Dall’incontro è emersa la volontà comune di impegnarsi per contrastare questo fenomeno; un impegno che tiene insieme tutti i firmatari del protocollo: dalle scuole alle associazioni, dagli organi di giustizia alla ASL, dai consultori alle associazioni di categoria del settore giochi. La nostra Amministrazione è impegnata non da oggi in questo campo individuato come uno dei punti saldi per costruire una comunità sana e diversi assessorati comunali sono impegnati in azioni convergenti: entriamo nelle scuole con specifici progetti di sensibilizzazione e di informazione, operiamo controlli costanti con la polizia locale, incentiviamo gli esercenti che non ospitano nei loro locali macchine per il gioco d’azzardo con sconti sulla Tari. Un tema importante e complesso che affrontiamo in modo articolato e strutturale al quale continueremo a dedicare impegno e risorse.” (https://www.pressgiochi.it/ruvo-di-puglia-al-via-i-lavori-dellosservatorio-sul-gap/110139)

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video