ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Cambio della guardia ai vertici del Casinò di Campione. Stefano Silvestri nuovo ad

Cambio della guardia ai vertici del Casinò di Campione. L’assemblea dei soci della Casinò Campione d’Italia ha revocato l’incarico di amministratore delegato della società di gestione della casa da gioco dell’enclave a Marco Ambrosini e ha provveduto a nominare il nuovo amministratore.

È Stefano Silvestri, manager di lungo corso nel settore delle case da gioco italiane. Sino alla fine dello scorso anno ha ricoperto la carica di direttore al Casinò di Saint Vincent. Prima ancora ha lavorato a lungo al Casinò di Venezia. Inoltre, è stato presidente di Federgioco, la federazione dei casinò italiani.

All’assemblea dei soci che questa mattina ha portato alla revoca dell’incarico di Marco Ambrosini, che molto si è dato da fare per riaprire il Casinò a tre anni dal crac, il sindaco Roberto Canesi si è presentato con il consenso del consiglio comunale. Il sindaco ha chiarito che la decisione è stata adottata per via del fatto che Ambrosini dal 1° novembre 2018 è in pensione, per cui in base alla ‘legge Madia’ non poteva percepire compensi come membro di una società a partecipazione pubblica.

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video