ultime notizie

Attualità, Gaming

Spagna, la Corte Suprema annulla alcune restrizioni del decreto sul gioco d’azzardo

Attualità, Attualità e Politica

Bari, Conte: “Dove ci sono zone grigie non ci può essere il Movimento 5 stelle”. Fuori dalla giunta

Attualità

Guerra. WSJ: “Israele si prepara a un attacco dell’Iran in 24-48 ore”.

Attualità, Attualità e Politica

Bruxelles, ok definitivo dell’Eurocamera al nuovo Patto di migrazione e asilo.

Attualità, Gaming

Romania, vietato gioco d’azzardo nelle città con meno di 15mila abitanti.

Attualità, Attualità e Politica

Puglia, arrestato l’ex ass. Alfonso Pisicchio. Bufera nel centro sinistra. Conte a Bari

Rimini distanziometro: CdS accoglie appello di due sale giochi e sospende sentenza del Tar

A Rimini il Consiglio di Stato ha accolto l’ appello di due sale giochi contro la decisione del Tar dell’Emilia Romagna di confermare vari atti assunti sia dal Comune che dal Questore della Provincia di Rimini volti, rispettivamente, a inibire l’esercizio dell’attività di raccolta del gioco lecito e a revocare la licenza ex art. 88 t.u.l.p.s. in seguito all’entrata in vigore del distanziometro dai luoghi considerati sensibili. Il Consiglio di Stato (Sezione Terza) ha deciso di approfondire la questione nel merito e ha sospeso l’esecutività della sentenza appellata.

“Sotto il profilo del fumus, le censure dedotte da parte appellante meritano approfondimento nella sede di merito. Considerato, sotto il profilo della sussistenza del periculum e nella prospettiva del bilanciamento tra gli interessi coinvolti, che il pregiudizio lamentato da parte appellante può essere adeguatamente tutelato conservando la res aduc integra fino alla definizione del giudizio, attesa la natura espulsiva dei provvedimenti impugnati in prime cure e la conseguente impossibilità per la società appellante di continuare ad operare nelle more”.

La Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video